rimborso volontari

il rimborso benzina dei volontari

rimborso volontari

 

 

Come riconoscere un truffatore ONLUS: il rimborso benzina dei volontari
Il truffatore ONLUS si riconosce dal rimborso benzina (o rimborso in generale). Una persona viene infatti (L. 266/91 volontario in quanto offre la propria opera in modo assolutamente personale, spontaneo e gratuita) definita come volontario quando offre il suo lavoro senza volere niente in cambio.
Questo lavoro ha un costo, per cui chi fa volontariato in realtà ci rimette, non va a pari. Non ha alcun senso quindi chiedere un rimborso per una spesa sostenuta quale per esempio il rimborso benzina, perché in questa maniera si arriva al paradosso del volontario che prestando la sua opera gratis, poniamo 4 ore di lavoro senza chiedere retribuzione, chiede poi gli spiccioli della benzina. In pratica rinuncia a -mettiamo 40 euro- per poi chiedere i 50 centesimi della benzina…