tutti i trucchi dei volontari

Non gli spetta la pagaNasconde la paga sotto la voce "rimborso spese", anche 4-500 euro mensili
Dovrebbe lavorare senza stipendioDopo un certo periodo di tempo, usato per conoscere l'ambiente, chiede di essere assunto
Non gli spetta la pagaNelle associazioni che distribuiscono derrate alimentari, torna a casa con buste piene di cibo, che molte volte rivende. Per esempio sacchetti pieni di pezzi di grana dal valore di 10 euro l'uno
Non gli spetta la pagaCome per il cibo, stesso discorso per i vestiti: il finto volontario si sceglie i capi migliori che rivendica per le ore spese a fare il volontario e poi rivende i capi al mercatino
Non gli spetta la pagaGestisce i soldi dell'associazione, e ne approfitta per ritagliarsi un reddito con le mille ed una vie traverse

 

 

 

Tipici finti volontari, i pensionati (le due altre grandi categorie di finti volontari sono i disoccupati e gli studenti)

Stop ai rimborsi per i volontari? «Si cambi rotta o noi smettiamo»

Ha destato forti polemiche nei giorni scorsi la vicenda dei volontari anziani “depennati” dall’amministrazione comunale a partire dal prossimo settembre: motivazione, l’impossibilità di continuare a coprire il costo del servizio che metteva in campo circa 140 pensionati varesini ai quali, in cambio dell’opera offerta, era da anni corrisposto un rimborso spese variabile fra i 200 e i 300 euro su gettone di presenza.    http://www.laprovinciadivarese.it/stories/varese-citta/stop-ai-rimborsi-per-i-volontari-si-cambi-rotta-o-noi-smettiamo_1246417_11/